Cliccare qui per accedere alle pagine sui PON

 
  Liceo Ginnasio Statale "Aristosseno"
     ad indirizzo classico,scientifico,linguistico   e sezioni linguistico e scientifico
internazionale ad opzione francese

la fenice

Taranto

04:07
mer 17 ottobre 2018

 Home

  

Siti in lingue estere:    English Pages   Site Français   Sitio Español   Deutsche Seiten    

ARCHIVIO DIDATTICO AUTOVALUTAZIONE LO JONIO CULTURA DEL TERRITORIO EVENTI P.O.F.  ERASMUS + CLIL ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO AGORA' STUDENTI

  Home
  Libri di testo 2018/19
  P.T.O.F. 2016/19
  Criteri di attribuzione del voto di condotta
  Piano di Miglioramento
  Animatore Digitale
  Patto di Corresponsabilità
  Il logo del Liceo
  Codice di comportamento dei dipendenti pubblici
  Informativa Privacy
  Piano annuale delle attività a.s. 2018/19
  Amministrazione Trasparente
  Regolamento d'Istituto
  Privacy policy del sito e uso dei cookies
  Catalogo biblioteca
  Site Français  
  English Pages    
  Sitio Español
  Deutsche Seiten  
  Credits



"La Fenice"
giornale scolastico degli studenti del Liceo



Mens sana in corpore sano
Progetto MIUR di Scienze Motorie

 

CORSI E ESAMI NUOVA ECDL
per interni e esterni


Alliance Francaise di Taranto





Cambridge for life


Brochure del Liceo


chi era Aristosseno


Sapere solidale -Il sapere al servizio della solidarietà Print E-mail
07 mag 2018

Il Liceo “Aristosseno” di Taranto ha accolto con grande entusiasmo l’invito rivolto, alcuni mesi fa a partecipare al concorso “Sapere solidale -Il sapere al servizio della solidarietà”, promosso dal MIUR –Direzione Generale per lo Studente, in collaborazione con la Société des Membres de la Légion d’Honneur en Italie et auprès le Saint Siège – SMLH_e l’Ambasciata di Francia. L’obiettivo principale dell’iniziativa è stato quello di sensibilizzare gli studenti e le studentesse sull’importanza del sapere e della conoscenza quali strumenti di coesione sociale, scambio, apertura, relazione e confronto, per la crescita personale e per il bene comune.


Il progetto ha inteso, infatti, contribuire alla formazione di cittadini attivi e partecipi, favorendo la consapevolezza –negli alunni e nelle alunne- che la realizzazione di comunità solidali e pacifiche nasca dall’azione di ciascuno di noi, dalla nostra capacità di trasmettere valori e comportamenti tesi al bene comune attraverso la letteratura, l’arte, la cultura e la scienza. A tal fine gli studenti e le studentesse sono stati invitati a realizzare degli elaborati finalizzati ad analizzare uno e più rami del sapere, individuando in che modo la letteratura, le discipline umanistiche, i beni culturali e artistici o le innovazioni e scoperte scientifiche possano rappresentare il veicolo per il perseguimento di una concreta solidarietà tra gli uomini.
Il Concorso, espressamente rivolto alle classi quarte ESABAC delle scuole secondarie di II grado, ha visto impegnati tre classi del nostro Indirizzo Linguistico Internazionale ad opzione francese, nella realizzazione di tre elaborati differenti per tipologia, ma tutti accomunati dalla comune volontà di riaffermare il valore sociale della solidarietà. Le Prof.sse Annalisa Palmieri e Severine Mafrica, Anna Maria Scuro e Martine Majchrzak, Sergio Mulas e Sabine Scheck hanno sapientemente orientato il lavoro degli alunni della IV A, IV C e IV G: i progetti del nostro Liceo sono stati tutti accolti e una delegazione delle tre classi, è stata invitata presso la sede dell’Ambasciata di Francia a Palazzo Farnese, lo scorso 12 aprile, per la premiazione.
La manifestazione è stata aperta dalla Presidente della SMLH, Dott.ssa Anna Maria Tarantola – già Presidente RAI- che ha subito introdotto gli interventi di S.E. Christian Masset, Ambasciatore di Francia in Italia e del Ministro del MIUR Dott.ssa Valeria Fedeli. Successivamente, la manifestazione è stata arricchita dagli interventi di personalità di spicco del sapere umanistico, scientifico ed artistico come Dott. Corrado Augias, affermato giornalista, la Dott.ssa Fabiola Giannotti, Direttrice Generale del CERN di Ginevra, il Dott. Philippe Daverio, noto e stimato critico d’arte, il Dott. Silvio Garattini, Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” e infine il Dott. Nuccio Ordine, Professore ordinario di Letteratura Italiana presso l’Università della Calabria. Ai significativi interventi delle suddette personalità ha fatto seguito la premiazione del Liceo “Aristosseno” a cui è stata versata la somma di mille euro per l’impegno profuso dai nostri allievi, accompagnata da una visita ai magnifici ambienti e alle sfarzose stanze del Palazzo Farnese.

Di seguito i link dove è possibile reperire i lavori svolti:
Article IV sez.G
Article IV sez.A
Video "Homme Invisible" IV sez.C


 

 

notizie sulla scuola
VIALE VIRGILIO 15
74123 TARANTO
vedi posizione su Google Maps
Telefono/Fax: 0994534895
SITO WEB:
www.liceoaristosseno.it
indirizzi e-mail
:
tapc070005@istruzione.it
posta certificata:  tapc070005@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: TAPC070005
Dirigente Scolastico:
prof. SALVATORE MARZO

D.S.G.A: Sig.ra Anna Pesce


ai sensi del D.Lgs. n° 33/2013 e relativa delibera ANAC n° 430/2016






webmaster e animatore digitale
prof. Giacomo De Florio
(cliccare qui per inviare una email)


credits

Tutto quello che è presente in questo sito (testi,immagini,loghi, disegni, ecc.) è proprietà dei rispettivi autori e del Liceo Ginnasio Statale "Aristosseno". Le opinioni espresse negli articoli appartengono ai rispettivi autori i quali se ne assumono tutte le responsabilità.
Risoluzione consigliata:1024 x 768