Liceo Ginnasio Statale "Aristosseno"
ad indirizzo classico,scientifico,linguistico   e sezioni linguistico e scientifico
internazionale ad opzione francese

la fenice

Taranto

21:15
sab 20 aprile 2019

 Home Cultura del territorio Un tuffo nel passato

  

Siti in lingue estere:    English Pages   Site Français   Sitio Español   Deutsche Seiten    

ARCHIVIO DIDATTICO AUTOVALUTAZIONE LO JONIO CULTURA DEL TERRITORIO EVENTI P.O.F.  SPORTELLO EUROPA CLIL ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO AGORA' STUDENTI

  Home
  Libri di testo 2018/19
  P.T.O.F. 2019/22
  Criteri di attribuzione del voto di condotta
  Piano di Miglioramento
  Animatore Digitale
  Patto di Corresponsabilità
  Il logo del Liceo
  Codice di comportamento dei dipendenti pubblici
  Informativa Privacy
  Piano annuale delle attività a.s. 2018/19
  Amministrazione Trasparente
  Regolamento d'Istituto
  Privacy policy del sito e uso dei cookies
  Catalogo biblioteca
  Site Français  
  English Pages    
  Sitio Español
  Deutsche Seiten  
  Credits




"La Fenice"
giornale scolastico degli studenti del Liceo



Mens sana in corpore sano
Progetto MIUR di Scienze Motorie

 

CORSI E ESAMI NUOVA ECDL
per interni e esterni


Alliance Francaise di Taranto





Cambridge for life



Brochure del Liceo


chi era Aristosseno


Un tuffo nel passato alla scoperta di una città “senza tempo”
 

Un’immersione suggestiva nella storia di una città che racchiude un passato ricco di mille sfaccettature. Così si può definire la visita della 3N presso la Città vecchia di Taranto.

L’intricata rete di vicoli caratteristici e tutti i monumenti che testimoniano secoli di storia, conferiscono a questa zona di Taranto un’atmosfera surreale, che suggerisce al visitatore la sensazione unica di trovarsi in un angolo un po’ fuori dal mondo, dove ogni singolo elemento costituisce  un patrimonio storico e culturale immenso.

 

Il nostro viaggio alla scoperta dei mille volti di questa cittadina ci ha permesso di ammirare splendide opere architettoniche come le colonne del Tempio di Poseidone  per poi proseguire alla scoperta di conventi e chiostri che, oggi, sono sede di tantissime iniziative culturali volte ad incentivare lo sviluppo di questa zona.

 

Il convento di San Michele è uno degli esempi più caratteristici, in quanto, ospita il conservatorio “Giovanni Paisiello”, che non risulta assolutamente un elemento dissonante con il carattere sacrale del luogo in cui ha sede, ma, al contrario, contribuisce a nobilitarlo ancor di più.

 

Il nostro itinerario è stato scandito dalle dettagliate spiegazioni di un’esperta guida, che ci ha descritto i tratti fondamentali, della Chiesa di Sant’Andrea degli Armeni, e del Santuario della Madonna della Salute.

 

 

La prima presenta particolari statue marmoree di cui una acefala ed una lastra con un’inscrizione latina. E’ stata eretta nel periodo in cui Niceforo Foca, aveva richiamato gli Armeni a Taranto per ripopolare la città, in seguito alla distruzione da parte dei saraceni.  La seconda, invece, presenta un assetto più imponente caratterizzato dalla presenza di colonne di ordine ionico e corinzio.

Si erge su due piani successivi, e, su quello superiore vi è una serie di finestre policromate.

 

 

Proseguendo il nostro itinerario, non è possibile non citare lo splendido Cappellone di San Cataldo che giunge al culmine della sua raffinata arte nella cappella interna, dove, il fasto delle raffigurazioni riccamente decorate denota una minuziosa cura dei dettagli, nell’accostamento di tantissimi colori e sfumature.

 

Questa ed altre singolari tappe del nostro percorso sono state immortalate tra uno scatto e l’altro.

 

Così basta sfogliare le immagini, per scorgere il ritratto di una zona di Taranto, che, spesso, viene additata solo come sede di numerose situazioni di degrado e, che, in realtà deve essere valutata in ogni suo aspetto. Si compone, infatti, di tantissimi volti che la rendono assolutamente unica.

La Città Vecchia conserva intatta la magia del passato, che, attraverso l’inestimabile patrimonio artistico e culturale, si racconta, estasiando e travolgendo inevitabilmente ogni curioso visitatore.

 

 

 

 

 



Inquadra il QR code con la fotocamera del tuo smartphone
notizie sulla scuola
VIALE VIRGILIO 15
74123 TARANTO
vedi posizione su Google Maps
Telefono/Fax: 0994534895
SITO WEB:
www.liceoaristosseno.edu.it oppure www.liceoaristosseno.it
indirizzi e-mail
:
tapc070005@istruzione.it
posta certificata:  tapc070005@pec.istruzione.it
Codice Meccanografico: TAPC070005
Dirigente Scolastico:
prof. SALVATORE MARZO

D.S.G.A: Sig.ra Anna Pesce


ai sensi del D.Lgs. n° 33/2013 e relativa delibera ANAC n° 430/2016






webmaster e animatore digitale
prof. Giacomo De Florio
(cliccare qui per inviare una email)


credits

Tutto quello che è presente in questo sito (testi,immagini,loghi, disegni, ecc.) è proprietà dei rispettivi autori e del Liceo Ginnasio Statale "Aristosseno". Le opinioni espresse negli articoli appartengono ai rispettivi autori i quali se ne assumono tutte le responsabilità.
Risoluzione consigliata:1024 x 768